Browse Category by Casa
Casa

Come Preparare Frullato di Frutta allo Yogurt

Con le temperature più miti e il sole che ha fatto finalmente capolino, i frullati alla frutta, i gelati fatti in casa, i succhi freschi, lo yogurt e le centrifughe home made diventano un vizio goloso a cui non si può rinunciare.

Ecco la ricetta base e il segreto per un ottimo frullato di frutta allo yogurt spiegata passo passo.

Gli ingredienti
un vasetto grande di yogurt gusto a piacere
una banana
una mela
una pera
una vaschetta di fragole
un cucchiaio di miele
un bicchiere di latte fresco
quattro cubetti di ghiaccio

La preparazione
Pelate tutta la frutta, eliminate i torsoli e i semini e lavate e pulite le fragole. Tagliate la frutta a cubetti grossolanamente su un tagliere di legno e inseritela nel boccale del frullatore. Aggiungete lo yogurt, quattro-cinque cubetti di ghiaccio, un cucchiaio di miele e un bicchiere di latte fresco.

Azionate il robot a velocità sostenuta per alcuni minuti. Quando il composto è cremoso, prelevate il boccale e sbattetelo sul piano cucina in modo da eliminare le bolle d’aria. Servite fresco in una bella coppa, decorando con menta fresca e cannella a piacere.

Casa

Come Preparare Pasta Frolla Salata

Realizzare la pasta frolla salata in casa può essere molto utile, questa ricetta base è infatti il punto di partenza per cucinare sfiziose e casarecce torte rustiche o calzoni di ogni gusto e con ogni tipo di ingrediente a piacere. Una preparazione casalinga semplicissima e un must da provare. Ecco dunque come fare la pasta frolla salata con la ricetta facile.

Gli ingredienti
400 gr di farina bianca
2 uova
100 gr di burro
un pizzico di sale
una bustina di lievito per pizze e focacce

La preparazione
In una terrina capiente mescolate la farina bianca setacciata con la bustina di lievito, e un pizzico di sale. A piacere potete aggiungere un cucchiaio di parmigiano grattugiato, o un altro formaggio grattugiato a piacere per insaporire ancora di più l’impasto.

Incorporate anche il burro ammorbidito a temperatura ambiente, le uova sbattute e lavorate prima con una forchetta velocemente e poi con i polpastrelli delle dita.Impastate fino a formare una panetta di impasto compatta e omogenea.

Chiudete l’impasto in un canovaccio umido, adagiatelo nella terrina e lasciatelo riposare in luogo fresco per almeno venti minuti. Passato questo tempo riprendete l’impasto e stendetelo con un mattarello.

Casa

Come Preparare Tagliatelle agli Spinaci

Risulta essere sempre un problema trovare idee nuove per preparare piatti saporiti che possano incontrare il gusto di tutti.

Eccoti una ricetta, le tagliatelle agli spinaci, uvetta e pinoli, facile da preparare buona e nutriente che sicuramente piacerà a tutti i tuoi ospiti.

Occorrente
Per 4 persone
400 grammi di tagliatelle
Una confezione di spinaci surgelati
100 grammi di olio extravergine di oliva
Un limone
3 cucchiai di pinoli
2 cucchiai di uva passa
80 grammi di ricotta salata da grattugiare
Sale

Innanzitutto disponi sul tuo piano di lavoro tutti gli ingredienti per realizzare la ricetta. Adesso prendi una pentola e versaci dentro un litro di acqua, unisci all’acqua un po di sale e gli spinaci ancora surgelati. Lasciali cuocere e a cottura avvenuta scolali e strizzali per fare in modo che espellano tutta l’acqua che hanno assorbito durante la cottura.

Mentre aspetti che gli spinaci cuociono, prendi un piatto e versaci dentro l’olio extravergine, il succo di mezzo limone, dal quale avrai eliminato tutti i semini, e un pizzico di sale. Sbatti bene fino a che i tre elementi siano ben amalgamati e unisci ad essi gli spinaci che avrai sminuzzato finemente.

Adesso metti sul fuoco una pentola con dell’acqua salata in cui lesserai le tagliatelle. Mentre aspetti che le tagliatelle siano pronte, ammolla l’uva passa, tosta i pinoli e grattugia la ricotta salata. Scola le tagliatelle condiscile con la salsa di spinaci, i pinoli, l’uvetta e la ricotta grattugiata. Servi e rifinisci i piatti con qualche scaglietta di ricotta e servi.

Casa

Come Preparare Tagliatelle alla Bolognese

La bolognese è senz’altro uno tra i sughi italiani più conosciuti nel mondo. Peccato che all’estero lo accompagnino con gli spaghetti, probabilmente l’unico formato di pasta che i bolognesi non si sognerebbero mai di condire con il ragù! La fama gastronomica di Bologna, invece, risale al medioevo, grazie alle ricche famiglie signorili presso le cui corti lavoravano i cuochi più celebrati del tempo.

Occorrente
Pancetta magra 50 gr
Manzo macinato 200 gr
Una cipollina
Un sedano
Una carota
Funghi secchi 15 gr
Burro 80 gr
3 Cucchiai d’olio
Polpa di pomodoro passata al setaccio 250 gr
1/2 Bicchiere di vino rosso
Sale
Pepe
Noce moscata
Grana grattugiato

Tira la sfoglia piuttosto sottile, infarinala leggermente e ripiega su se stessa più volte. Taglia le tagliatelle larghe un centimetro circa. Falle cadere su un telo infarinato, aprendo bene con le mani.
Fai soffriggere in una casseruola con olio e burro la cipolla tritata finemente.

Unisci la pancetta e falla rosolare bene. Aggiungi ora la carota e il sedano tritati e continua la rosolatura. Aggiungi a questo la carne e i funghi precedentemente ammollati nell’acqua tiepida e poi tritali. Bagna con il vino e lascia evaporare a fuoco vivo, poi condisci con il sale, il pepe e la noce moscata.

Unisci ora il pomodoro e metti la fiamma più bassa. Fai cuocere il tutto per circa un’ora e mezzo, aggiungendo, se lo reputi necessario, acqua o brodo di carne. Lessa le tagliatelle in acqua abbondante e salata, scolale al dente, versale in una terrina, ricoprile con il ragù, mescolale e cospargile di grana.

Casa

Come Preparare Tagliatelle al Salmone

In questa guida i segreti per preparare le tagliatelle al salmone, piatto indiscutibile per bontà e facilità di preparazione. A chi non è mai capitato di mangiare un bel piatto di tagliatelle al salmone? Penso che sia uno dei primi che risquote molto successo in tavola ed è per questo che te lo voglio proporre.

Occorrente
Ingredienti per 4 persone
400 gr. di pasta (Tagliatelle)
1 Cipolla
200 gr. di salmone
Latte
Prezzemolo
Panna da cucina
Sale
Olio di extravergine di oliva

Per prima cosa devi fare un trito di cipolla e tagliare il salmone a fettine sottili, successivamente prendere una padella, che sia abbastanza fonda in modo tale successivamente di saltarci la pasta, ed aggiungere un pò di olio extravergine di oliva. Versare la cipolla a rosolare a fuoco moderato.
Appena la cipolla diventa dorata, aggiungi il salmone, che precedentemente avevi preparato, e fai rosolare in modo tale che il salmone prenda colore.

Mentre il salmone cuoce con la cipolla, prepara la pentola con acqua e sale e mettila a bollire. Quanto l’acqua bolle aggiungi la pasta.
Appena il salmone ha preso colore, aggiungi la panna da cucina e fai cuocere il tutto a fuoco moderato.
A questo punto prepara anche il trito di prezzemolo che andrai ad utilizzare in seguito.

Quando è cotta la pasta, prima di metterla a saltare in padella con il preparato, aggiungi in padella un mezzo bicchiere di latte, così che il preparato al salmone non rimanga troppo asciutto.
Dopo aggiungi la pasta e salta in padella il tutto.
Fatto questo puoi servire la pasta aggiungendo a freddo un pochino di prezzemolo tritato.