Fai da Te

Come Dipingere Muri di Casa

Sei stanco di vedere i muri della tua stanza rovinati dai segni del tempo? La casa ti sembra continuamente sporca perché il colore dei muri diventa sempre più grigio? Beh allora cosa aspetti? Non ti resta che imbiancare nuovamente. Se non è il momento adatto di spendere tanti soldi non disperarti perché puoi farlo benissimo da solo e con risultati soddisfacenti.

La prima cosa che devi fare è quella di recarti in un negozio che abbia tutto ciò che ti serve; quindi, compra dei teli grandi per coprire i mobili, scotch, carta vetrata, stucco, pennello e rullo con vaschetta. Altre cose che potrebbero servirti puoi trovarle a casa; procurati anche giornali, stracci, una scopa e una scala.

Adesso che hai il materiale, puoi iniziare a preparare il tutto. Disponi al centro della stanza i mobili e e coprili con un telo. Copri con giornali anche il pavimento, eventuali interruttori, porte e finestre, fissando tutto con lo scotch per evitare che possano spostarsi e, quindi, scoprire la parte che deve essere protetta per non essere sporcata.

Pulisci i muri con la scopa e lo strofinaccio per togliere polvere e sporcizia e, se sono particolarmente rovinati, raschiali con la carta vetrata in modo da farli diventare uniformemente lisci. Poi, prepara il colore che hai scelto; quindi, seguendo le istruzioni che troverai sul barattolo, diluisci la pittura. Inizia dal soffitto usando il rullo ben strizzato e il pennello per le parti da rifinire. Dopo aver passato il colore ovunque, aspetta che si asciughi.

Ripassa il colore un’altra volta non appena quello che hai passato prima sia del tutto asciutto ed elimina con la carta vetrata o col solvente le sbavature o le gocce rimaste. Poi, scopri i mobili e risistema il tutto pulendo il pavimento in caso di gocce passate tra i giornali. Come vedi, con pochi soldi (rispetto a quelli che avresti dato al pittore) hai ridipinto i muri e adesso la tua casa appare nuovamente fresca e pulita.

Lascia un commento