Casa

Come Preparare Pollo al Curry al Vapore

Hai voglia di cucina etnica? Hai amici a cena e vuoi stupirli? Prova a cucinare il pollo al curry. Pensi di non essere all’altezza? Pensi che la cucina etnica sia complicata da realizzare? No! Questa ricetta è veramente semplice. Provala subito e lascerai tutti i tuoi invitati a bocca aperta.

Occorrente
600 g di pollo tagliato a tocchetti
1 dl di yogurt naturale
1 limone
1 pizzico di peperoncino
2 cucchiai di curry in polvere
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
Sale

Metti in un bicchiere un cucchiaio di curry, aggiungi un cucchiaio di olio extra vergine e mescola. Metti i tocchetti di pollo direttamente nella pentola. Una qualsiasi pentola bassa va benissimo. Utilizza il composto di olio e curry per condire i tocchetti di pollo e aggiungi sale. Spremi il limone e aggiungi al pollo anche il succo del limone. Mescola un pò e copri il tutto con un il tappo della pentola. Lascia il pollo a marinare per circa un’ora meglio se in un luogo fresco.

Passata un’ora è arrivato il momento di cuocere il pollo. Non devi fare altro che mettere la pentola in cui lo hai condito sul fornello a fuoco medio per circa 15 minuti. Per i primi minuti puoi anche coprire la pentola, ma successivamente è opportuno continuare la cottura girando in modo continuativo il pollo in modo che non si attacchi al fondo della pentola e in modo che la cottura risulti uniforme.

Mescola il cucchiaio di curry rimasto allo yogurt e aggiungi un pizzico di peperoncino. Assaggia il composto e se credi necessario aggiungere spezie fai pure perchè questa è solo una questione di gusti. Condisci il pollo con lo yogurt speziato e servi a tavola. Se vuoi al posto del pane puoi cuocere il riso lungo tipico dei paesi orientali e servirlo in bianco nello stesso piatto del pollo.

Lascia un commento