Casa

Come Preparare Bocconcini di Zucca

Cubetti di zucca e di polenta al forno, accompagnati dalla salsa a base di miele, sono deliziosi e molti nutrienti. Per realizzare questa ricetta semplice occorrono: quaranta minuti per la preparazione e trenta minuti circa per la cottura. Seguitemi nella ricetta.

Occorrente
Mezza zucca rossa piccola
300 g di polenta pronta o preparata il giorno prima
1 cucchiaio di semi di sesamo nero tostati
Sale grosso
Olio extravergine d’oliva
Sale e pepe
Per la salsa:
6 cucchiai di miele
1 cucchiaio abbondante di zenzero fresco grattugiato
2 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di aceto balsamico
3 cucchiai di Marsala

Eliminate dalla zucca la scorza, i semi e i filamenti. Tagliate la polpa a cubetti. Riducete anche la polenta a cubetti delle stesse dimensioni. Versate 2 cucchiai di olio in un piatto fondo e rotolatevi la zucca e la polenta. Passatele poi nel sale grosso, in modo che questo rimanga attaccato. Mettete nell’olio la polenta e fatevi aderire il sesamo.

Sistemate i cubetti di zucca in una teglia rivestita di carta da forno e fate cuocere in forno, preriscaldato a 200 °C, per 30 minuti o fino a cottura completata (dipende dalle dimensioni). Quando la zucca sarà a metà cottura infornate anche la polenta in un’altra teglia, sempre rivestita di carta da forno.

Termineranno insieme la cottura. In una padella ampia o nel wok, raccogliete tutti gli ingredienti della salsa con 1 cucchiaio di olio. Fate sobbollire fino a ottenere una consistenza fluida. Servitela a parte. Potete servire i bocconcini infilati con stuzzicadenti oppure fatene degli spiedini, alternando polenta e zucca con tocchetti di formaggio piccante.

Casa

Come Preparare Biscotti con l’Aglio e l’Erba Cipollina

Ecco una guida che ti permetterà di preparare un insolito antipasto fatto di biscotti con aglio ed erba cipollina. Per la preparazione occorrono 30 minuti, mentre per la cottura ci vorranno 20 minuti circa. Gli ingredienti indicati sono per quattro persone.

Occorrente
100 gr di farina
40 gr di burro ammorbidito
1 mazzetto di erba cipollina
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
2 spicchi di aglio
2 tuorli

Per iniziare, trita l’aglio e tagliuzza l’erba cipollina. Sbatti il burro e amalgamalo con l’erba cipollina in una ciotola. Setaccia la farina in una terrina con il parmigiano grattugiato, unisci il burro all’erba cipollina e lavora il composto con le mani fino a quando avrà raggiunto una consistenza granulosa.

Aggiungi un tuorlo sbattuto e acqua sufficiente a ottenere una pasta morbida. Dai la forma di una palla, avvolgila nella pellicola e fai riposare in frigorifero per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo, stendi la pasta sulla spianatoia infarinata e spolverizzala con l’aglio, piegala in due e stendila di nuovo.

Ritaglia quindi dei dischetti di 6 centimetri di diametro usando uno stampo scanalato. Metti i biscotti in una teglia imburrata e spennellali con l’altro tuorlo sbattuto. Falli cuocere nel forno già caldo a 200 gradi per 15 o 20 minuti fino a quando saranno dorati, quindi toglili dal forno, falli raffreddare su una gratella e porta in tavola.

Casa

Come Preparare Bocconcini Piccanti con Salame e Provolone

Vuoi preparare un antipasto diverso e sfizioso? Bene! Questa è proprio la guida che fa per te. Oggi ti propongo la ricetta che ti permetterà di realizzare dei bocconcini piccanti con salame e provolone. Gli ingredienti indicati sono per quattro persone.

Occorrente
200 gr di pasta da pane
1 cucchiaio di olio d’oliva extravergine
40 gr di salame
40 gr di provolone
2 cucchiai di olive verdi
1 ciuffo di prezzemolo
1 tazzina di latte
Sale, pepe in grani

Per la preparazione occorrono 30 minuti e per la cottura altri 30 minuti. Lavora bene la pasta da pane con le mani, amalgamandoci l’olio e il latte in quantità sufficiente a ottenere un impasto dalla consistenza piuttosto morbida. Affetta il salame e taglialo a quadratini; riduci a dadini il provolone e snocciola e trita le olive.

Adesso passa a mondare e tritare il prezzemolo, quindi incorpora tutti gli ingredienti alla pasta da pane e lavorala fino a ottenere un impasto bene amalgamato. A questo punto dividi la pasta in tante piccole porzioni e poi dai loro la forma di una pallina delle dimensioni di un’albicocca. Ungi una placca da forno.

Quindi sistemaci sopra i bocconcini, distanziandoli l’uno dall’altro, e cospargili di sale e pepe macinato piuttosto grosso. Quindi fai cuocere i bocconcini nel forno già caldo a duecento gradi centigradi per circa trenta minuti, fino a quando risulteranno dorati. Accompagna questo antipasto con un vino rosso.

Il piatto può essere preparato in modo veloce con una macchina del pane. In questa guida sulla macchina per il pane è possibile trovare informazioni più dettagliate sul dispositivo.

Casa

Come Preparare Bignè di Ostriche al Burro

Le ostriche sono una prelibatezza immancabile su una tavola atta al consumo di una cena a base di pesce. C’è chi però non apprezza il gusto forte delle stesse consumate crude col limone, e questa dei bignè è una alternativa valida e gustosa. Gli ingredienti indicati sono calcolati per 4 persone.

Occorrente
16 grosse ostriche
1 dl di panna fresca
Il succo di 1 limone
Sale
Pepe bianco
2 peperoni verdi
50 g di burro
5 dl di olio d’oliva
Per la pasta: 100 g di farina
2 uova
10 cl di birra
0,5 cl di olio
2 g di sale
5 cl di latte
1 dl di vino bianco

Per prima cosa prepara l’impasto per i bignè, mescolando in una terrina l’olio, la farina, un uovo intero e un tuorlo. Senza mai smettere di impastare versa un poco alla volta la birra il latte e il sale. In una terrina a parte monta a neve l’albume dell’uovo e uniscilo all’impasto amalgamando il tutto.

Apri le ostriche e raccogline in una ciotola il succo, che filtrerai però attraverso uno scolino o un telo, così da eliminare gli eventuali residui di sabbia. Aggiungici il vino bianco, il succo di un limone e la panna. Quindi versa tutto in una pentola e portala a ebollizione, finché non si riduce della metà e insaporisci con sale e pepe.

I peperoni vanno invece passati brevemente nel forno, per far si che si spellino senza difficoltà, poi frullali fino a ottenerne un purè, che mescolerai al burro salato e pepato. Unisci la salsa ristretta col burro verde ed otterrai la crema da servire con le ostriche, che intingerai nella pasta da bignè e friggerai, fino a che non siano dorate e croccanti.

Casa

Come Preparare Bastoncini con Artemisia

L’artemisia è pianta lanuginosa e aromatica con le foglie profondamente incise. I suoi fiori sono molto piccoli e spesso non si notano. Risulta essere una pianta spontanea, si trova in tutta l’Europa e in America settentrionale. Nella medicina cinese, l’artemisia e le specie dello stesso genere sono usate per preparate i bastoncini di moxa.

1I bastoncini fumosi si possono preparare con ogni tipo di artemisia:
Raccogli nel periodo di luglio-agosto, prima della fioritura, al mattino presto, le sommità di artemisia. Fai dei pezzettini lunghi circa 15 centimetri. Stacca le foglioline per ricavare solo i bastoncini. Lasciali essiccare per uno due giorni al sole.

Quindi, componi con i bastoncini un mazzolino di circa 2,5 centimetri di diametro e legalo con un filo di cotone. Non usare filo sintetico. Per usarli, accendi le estremità, soffia sul fuoco delicatamente e lascia bruciare senza fiamma. Puoi usare i bastoncini anche ad uno ad uno per profumare l’ambiente.

L’artemisia ha la proprietà di stimolare leggermente il sistema nervoso, emmenagoga, regola il ciclo, diaforetica, colagoga, tonico amaro.