Browse Category by Casa
Casa

Come Preparare Gelatina di Latte

La gelatina di latte somiglia a un budino, ha un gusto molto delicato ma davvero gustoso. Secondo alcuni somiglia alla panna cotta, anche se é più leggera perché contiene meno grassi. Prepararla é davvero facile. Ti spiego come puoi farla anche tu.

Occorrente
1 litro di latte
500 gr. di zucchero

Per cominciare pesa con cura gli ingredienti.
Se vuoi puoi ridurre leggermente la quantità di zucchero, ma non di molto, perché lo zucchero aiuta ad addensare.
Versa il latte in una pentola di dimensioni adeguate (almeno il doppio del volume del latte, per evitare che il preparato fuoriesca durante la cottura).

Aggiungi lo zucchero e mescola con cura per farlo sciogliere, usando un cucchiaio di legno.
Accendi la fiamma e lascia cuocere a fuoco bassissimo finché si addensa.
Ricorda che devi mescolare molto spesso, sempre nello stesso senso, per evitare che il composto si attacchi sul fondo della pentola.
Ci vorrà circa un’ora perché la gelatina raggiunga il giusto grado di densità.

A questo punto spegni la fiamma e versa il preparato in uno stampo da budino.
Lascia raffreddare qualche ora in frigorifero prima di servire.
Puoi accompagnarla con cioccolato fuso, oppure con una crema di frutti di bosco, o con sciroppo di menta, o con quello che suggerisce la tua fantasia.
Vedrai però che é ottima anche calda: se ti va, servila in tazza appena pronta.

Se vuoi ridurre i tempi di cottura, puoi aggiungere un po’ di colla di pesce (precedentemente ammollata e strizzata) oppure di gelatina per dolci.
Segui le istruzioni sulla confezione per regolarti sulla quantità ottimale da usare.
Nota: se usi la colla di pesce o la gelatina per dolci come addensante, puoi ridurre la quantità di zucchero. Scegli in base ai tuoi gusti.

Casa

Come Preparare Riso alla Messicana

Ecco la ricetta del riso alla messicana. Una ricetta che arriva da molto lontano, che però si può adattare anche ai nostri gusti, come vedrai dagli ingredienti. Di semplice preparazione, proponilo per una cena informale con gli amici accompagnandolo con un vino rosso leggero.

Occorrente
Riso 200 gr
Peperoni rossi e gialli 2
Peperoncini verdi
Pomodori pelati 250 gr
Fagioli rossi in scatola 200 gr
Aglio 1 spicchio
Cipolla 1
Olio di oliva 40 ml
Prezzemolo 4 rametti
Pepe
Sale grosso 30 gr
Sale fino

Monda i peperoni, eliminando il picciolo, i semi e i filamenti interni. Lavali, asciugali e tagliali a dadini piccoli. Monda anche i peperoncini verdi e tagliali a rondelle sottili. Metti i pelati scolati, in un piatto fondo e spezzettali con una forchetta. Scola i fagioli, sciacquali e falli sgocciolare bene.

Sbuccia l’aglio e cipolla e tritali finemente con un coltello o una mezzaluna. Pulisci il prezzemolo con carta da cucina inumidita, stacca le foglie, tritale. Versa l’olio in un tegame, scaldalo e rosolaci il trito di aglio e cipolla 2 minuti mescolando. Unisci i peperoni e i pomodori pelati. Aggiungi 50 ml di acqua.

Regola di sale e pepe, copri e cuoci 15 minuti. Aggiungi i fagioli e cuoci altri 10 minuti. Porta intanto a bollore 3 litri di acqua in una capiente pentola con il sale grosso. Lessaci il riso 17 minuti, scolalo. Unisci il condimento, lascia insaporire 2 minuti. Dividi in ciotole individuali, cospargi con il prezzemolo, servi.

Casa

Come Preparare Base per Rifare il Pavimento

Anche il pavimento più resistente e durevole, con il passare degli anni può deformarsi, fessurarsi e mostrare segni di umidità. Viene il momento in cui una semplice riparazione non è sufficiente e l’unica soluzione è togliere il pavimento vecchio e posarne uno nuovo. Con questa guida potrai imparare a preparare la base.

Occorrente
Martello pneumatico
Paletti di legno
Livella a bolla
Pala
Ghiaietto
Una tavola di legno lunga
Sabbia umida
Cemento
Un listello di legno lungo

Per prima cosa, dopo aver rimosso tutta la massa del pavimento, magari con un martello pneumatico, dovrai fare uno scavo nel terreno di fondazione di almeno trecento millimetri sotto il livello finito dell’impiantito. Ora, per ottenere una base perfettamente orizzontale, conficca nel suolo, tutti alla stessa altezza,dei paletti di legno in modo da coprire l’intera area della fondazione.

A questo punto, se vuoi realizzare un pavimento con copertura in piastrelle o con parquet, le sommità dei paletti dovranno trovarsi a circa settanta millimetri sotto il livello dell’impiantito finito, per consentire lo strato di finitura e della copertura. Ora usa una lunga tavola e una livella a bolla, posata sopra di essa per portare i paletti tutti alla stessa altezza. In alternativa, è possibile utilizzare uno strumento tecnologico, relativamente a cui è possibile vedere questa guida sulla livella laser su questo blog.

A questo punto, una volta che avrai eseguito questa fase, con una pala, dovrai mettere nello scavo il ghiaietto, che dovrai successivamente costipare con un paletto robusto, di modo che copra, a seconda del caso, per centocinquanta o duecento millimetri il fondo dello scavo. Ora mentre posi il ghiaietto, dovrai ricordarti di mettere in posa eventuali condutture di scarico e tubazioni, se è necessario sostituisci quelle vecchie eventualmente presenti.

A questo punto, costipato a dovere il ghiaietto, spargigli sopra della sabbia umida in modo da ottenere una superficie uniforme. Usa un lungo listello di legno per spianare e livellare la sabbia. Una volta eseguita questa operazione potrai passare a colare sull’intera superficie un impasto costituito da una parte di cemento, due parti e mezzo di sabbia e quattro di sabbia, in modo che la superficie di questo ultimo strato arrivi alla sommità dei paletti. Ora costipa l’impasto energicamente in modo da eliminare eventuali sacche d’aria.

Casa

Come Preparare Gelatina di Cetriolo

Direttamente dal Canada proviene questa insolita quanto gustosa gelatina a base di cetriolo.

La preparazione molto semplice la rende un piatto da preparare anche in poco tempo, a parte quello che serve alla gelatina per solidificarsi, che può essere una decorazione originale da contorno ai vostri piatti forti.

cetrioli

Occorrente
2 grossi cetrioli
Sale, pepe
Una compressa di gelatina per mezzo litro
1/4 di brodo di pollo
Un cucchiaio di comino in polvere
Per decorare: un cetriolo e due limoni

Prendete i cetrioli e sbucciateli. Tagliateli a metà in altezza, e privateli dalla parte centrale che contiene i semini, e riduceteli in purè con l’aiuto del mixer da cucina o il frullatore.
Trasferite il purè ottenuto in una terrina e aggiustatelo di sale e di pepe.
A parte fate sciogliere la compressa di gelatina.

Per farlo mettete la compressa nel brodo di pollo caldo a fuoco moderato. Appena la preparazione ottenuta si sarà intiepidita dovrete incorporarla al purè di cetrioli ottenuto in precedenza. Aggiustate di nuovo di pepe e sale, e aggiungete ache un cucchiaio scarso di cumino, e mescolate per bene il tutto.

Versate il composto ottenuto in uno stampo da budino, fatelo raffreddare a temperatura ambiente, e quindi tenetelo in rigorifero per 5 ore, in modo tale che esso possa consolidarsi per bene.
Al momento di servire la gelatina immergerete per qualche istante lo stampo in acqua per facilitare la fuoriuscita della gelatina, e la disporrete in un piatto da portata, che guarnirete a piacere con fettine di cetriolo e di limone.

Casa

Come Preparare Pollo al Curry al Vapore

Hai voglia di cucina etnica? Hai amici a cena e vuoi stupirli? Prova a cucinare il pollo al curry. Pensi di non essere all’altezza? Pensi che la cucina etnica sia complicata da realizzare? No! Questa ricetta è veramente semplice. Provala subito e lascerai tutti i tuoi invitati a bocca aperta.

Occorrente
600 g di pollo tagliato a tocchetti
1 dl di yogurt naturale
1 limone
1 pizzico di peperoncino
2 cucchiai di curry in polvere
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
Sale

Metti in un bicchiere un cucchiaio di curry, aggiungi un cucchiaio di olio extra vergine e mescola. Metti i tocchetti di pollo direttamente nella pentola. Una qualsiasi pentola bassa va benissimo. Utilizza il composto di olio e curry per condire i tocchetti di pollo e aggiungi sale. Spremi il limone e aggiungi al pollo anche il succo del limone. Mescola un pò e copri il tutto con un il tappo della pentola. Lascia il pollo a marinare per circa un’ora meglio se in un luogo fresco.

Passata un’ora è arrivato il momento di cuocere il pollo. Non devi fare altro che mettere la pentola in cui lo hai condito sul fornello a fuoco medio per circa 15 minuti. Per i primi minuti puoi anche coprire la pentola, ma successivamente è opportuno continuare la cottura girando in modo continuativo il pollo in modo che non si attacchi al fondo della pentola e in modo che la cottura risulti uniforme.

Mescola il cucchiaio di curry rimasto allo yogurt e aggiungi un pizzico di peperoncino. Assaggia il composto e se credi necessario aggiungere spezie fai pure perchè questa è solo una questione di gusti. Condisci il pollo con lo yogurt speziato e servi a tavola. Se vuoi al posto del pane puoi cuocere il riso lungo tipico dei paesi orientali e servirlo in bianco nello stesso piatto del pollo.